SestoToday

Sesto, arrestati due pusher con un chilo di cocaina

Centro grammi nella borsa di una donna e gli altri 900 nel cestello della lavatrice

Arrestati due marocchini, una donna di 35 ed un uomo di 40 anni sabato scorso dalla polizia con un chilo di cocaina. L'uomo e la donna, entrambi residenti a Sesto, abitavano in un appartamento in affitto ed erano pronti a mettere in piedi un vero e proprio store di stupefacenti. Una parte della droga, 100 grammi già tagliata era nella borsa della donna, mentre gli altri 900 grammi erano nel cestello della lavatrice. Gli agenti hanno recuperato anche una certa quantità di una sostanza usata per tagliare la cocaina, Mylicongas, medicinale per neonati.

All'inizio i due avrebbero cercato di addossare la colpa all'altro per cercare di scaricasi del traffico che dovrebbe portare in Lombardia. Il giudice ha convalidato gli arresti disponendo la custodia presso il carcere di Sollicciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Elezioni regionali: facsimile delle schede delle 13 circoscrizioni della Toscana 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento