SestoToday

Seves: forno spento e cassa integrazione fino a giugno 2014

I sindacati chiedono un nuovo incontro per avere chiarezza sul futuro dello stabilimento e dei lavoratori

Non sembra trovare soluzione la vertenza Seves, manifattura del vetro mattone di alta qualità. Forno spento da oltre 10 mesi e lavoratori in cassa integrazione, quasi un centinaio fino a giugno 2014.

“Una novella dello stento che dura tanto tempo e non finisce mai” questa è l'esatta situazione della fabbrica conosciuta ed apprezzata per la qualità dei suoi prodotti e la professionalità dei suoi dipendenti in tutto il mondo, ma non trova esito felice anche se, parti sociali, Regione e Provincia si stanno impegnando al massimo per cercare una soluzione che favorisca tutti.

L'offerta del fondo investimento tedesco Triton sembra essere ancora valida e le trattative ancora andare avanti, ma di più non è dato sapere.

Da quando il forno è spento la produzione si è fermata e la preoccupazione dei sindacati e dei lavoratori è che questo stop forzato possa intaccare la credibilità ed i segmenti del mercato la Seves in passato si era conquistata.

Produzione ferma a Firenze, ma che continua a bassi costi, nella Repubblica Ceca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La richiesta dei sindacati è di sapere quale sia il futuro dello stabilimento fiorentino e dei suoi lavoratori. La Rsu fa presente che molti sono stati i tentativi di contatto con la direzione aziendale, ma ancora nessuna risposta forse perchè ancora tutti in ferie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Controlli a Fiesole: arrestato 24enne 

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento