SestoToday

GRG: terminata la riallocazione dei 43 ex dipendenti della Richard Ginori

I colloqui sono avvenuti principalmente presso Cooplat, azienda attiva nei servizi di facility management ed ecologia che ha offerto ben 22 opportunità lavorative

Si è completato oggi il piano di riallocazioni per i 43 ex dipendenti Richard Ginori che hanno mostrato l'interesse di essere supportati nella ricerca di una nuova occupazione presso altri partner del gruppo. E' quanto si apprende da una nota stampa, dove l'azienda si dichiara “soddisfatta per il risultato raggiunto, non scontato nell’attuale contesto macroeconomico''.

Gucci afferma anche che i lavoratori interessati hanno ricevuto proposte lavorative ''in linea con i requisiti convenuti nell’accordo sindacale'' e ''per quanto possibile, anche compatibili con le esigenze manifestate durante i colloqui di selezione'' relativamente a sede di lavoro e data di effettiva assunzione.

I colloqui sono avvenuti principalmente presso Cooplat, azienda attiva nei servizi di facility management ed ecologia che ha offerto ben 22 opportunità lavorative.

Note positive anche dai sindacati confederali “ Un clima positivo – commenta Bernardo Marasco della Filctem Cgil -diverso e partecipativo. Ogni giorno c'è un incontro tra la dirigenza ed i capireparto per capire quello che si è fatto e quello che c'è da fare. Di sicuro è stato fatto un salto di qualità, aspettiamo e vediamo come precede la situazione”.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Cosa fare per San Lorenzo a Firenze e dintorni

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Ubriaco fa una nuotata in Arno poi cammina nudo in centro / FOTO

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

Torna su
FirenzeToday è in caricamento