SestoToday

Sciopero e presidio alla Rsa di Villa Solaria di Sesto Fiorentino

I lavoratori saranno in sciopero per l'intera giornata ed effettueranno un presidio iniziale davanti a Villa Solaria dalle ore 7,30 alle ore 10,30 che proseguirà dalle ore 11 alle ore 13 davanti alla Asl in via Gramsci

Sciopero e presidio sindacale alla Rsa Villa Solaria di Sesto Fiorentino, per dire di no alla riduzione dei contratti e delle ore di alcuni servizi.

Sono queste le motivazioni che domani vedranno scioperare i lavoratori di Villa Solaria per tutto il giorno con due presidi. Il primo dalle 7,30 alle 10,30 davanti ai cancelli della villa e poi dalle 11 alle 13 alla Asl di Via Gramsci a Sesto Fiorentino.

La protesta è nata dopo la nuova organizzazione del lavoro che la cooperativa Elleuno che gestisce la Rsa, ha applicato in modo unilaterale. Questa nuova modalità di lavoro prevede una riduzione delle ore a disposizione rispetto all’appalto precedente di alcuni servizi quali, centralino, parrucchiera, podologa e autista.

Altro punto dolente della contestazione sindacale è il fatto che ad oggi sono state sostituite due figure che svolgevano attività di pulizia con contratti a chiamata quando la Fisascat ha più volte richiesto alla cooperativa che questo carico di lavoro fosse redistribuito ai lavoratori già presenti sull'appalto.

“Una manifestazione – fanno sapere i sindacati - per dire no ad una riduzione dei contratti di lavoro, no al peggioramento del servizio, no all’equazione meno pazienti = meno ore di lavoro, no al mancato rispetto degli accordi precedenti”.

Questo è solo la prima protesta ben presto saranno intraprese altre iniziative che rimetteranno al centro la qualità del servizio a Villa Solaria e il rispetto dei diritti dei lavoratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavoratori vogliono riaprire un confronto serio con la cooperativo ed per questo vogliono sensibilizzare istituzioni locali e opinione pubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Incidente a Bagno a Ripoli: muore 38enne fiorentino 

  • Bancarotte a "catena" nei ristoranti: arrestati imprenditori 

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento