SestoToday

Salviamo il verde, il grido dei residenti di Querceto: 'No' alla cementificazione

Quarantacinque alloggi al posto di due ulivete in due aree di verde pubblico. I residenti si oppongono alla cementificazione e sono pronti ad organizzare iniziative

Continua la lotta dei residenti della zona di Querceto, per dire 'no' ai 45 alloggi di edilizia residenziale e salvare il verde pubblico e molti olivi. Per questo motivo è nato un comitato spontaneo “Salviamo il verde pubblico a Querceto”, subito dopo l'arrivo dell'ipotesi contenuta nel regolamento urbanistico comunale da poco adottato di sostituire due olivete di Piazza Bologna e Via Venezia e due aree verdi con alloggi di edilizia residenziale.

Sull'argomento è stato organizzata dalla casa del popolo di Querceto anche un'assemblea pubblica la scorsa settimana alla quale hanno partecipato oltre 300 persone, ribadendo un secco no alle scelte di cementificazione dell'amministrazione comunale.

“Chiediamo al Comune di tentare altre vie – fa sapere il Comitato - ad esempio la stipula di fideiussioni attraverso la Tesoreria comunale che possano fare da garanzia e di sospendere l'approvazione del regolameno urbanistico visto che la fine del mandato per il sindaco è prossima con le elezioni amministrative fissate nel 2014".

I residenti sono preoccupati, che con l'arrivo di questo nuovo insediamento, la qualità della vita cambia a causa dell'eccessiva cementificazione. Molti gli interventi che si sono susseguiti durante l'incontro della scorsa settimana, tutti uniti da un unico comune denominatore, “basta costruzioni, salviamo il nostro verde”.

Pronta la replica del primo cittadino Gianni Gianassi che sottolinea come siano 4 le possibili soluzioni: "Lasciare tutto così come è, fare tutto quello che è previsto dal regolamento urbanistico a Querceto, demandare ad altri oppure cercare di discutere insieme cercando di trovare una possibile soluzione e questa mi sembra l'ipotesi da percorrere. Vi invito anche a presentare osservazioni al regolamento urbanistico". I residenti fanno sapere che non hanno intenzione di cedere e stanno organizzando altre iniziative.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni: Firenze oggi al voto per eleggere il sindaco

  • Cronaca

    Autostrada A1: chiusa l'entrata della stazione 'Calenzano'

  • Sport

    Fiorentina, bomba del New York Times: "Commisso vicino all'acquisto del club"

  • Cronaca

    Pontassieve: bucava le ruote delle auto in centro, identificato

I più letti della settimana

  • Blitz dei Nas in ristorante giapponese: anomalie nell'abbattimento del pesce

  • Abbandona un gattino per strada: rintracciato e denunciato

  • Incidente a Campi Bisenzio, sbaglia marcia e sfonda la vetrata del supermercato / FOTO

  • Autostrada A1: auto in fiamme in galleria, tratto chiuso e poi riaperto. Lunghe code

  • Incidente raccordo Firenze - Siena: bus finisce nella scarpata, un morto

  • Maremma se l’è altissimo! I fiorentini si sono svegliati con lo sguardo rivolto al cielo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento