SestoToday

Approvato il progetto per la pista ciclabile da Sesto a Campi

Approvato dal Comune di Sesto Fiorentino il progetto per la realizzazione di una grande pista ciclabile nella Piana

Da Sesto Fiorentino a Campi Bisenzio in bicicletta, in sicurezza, passando per uno dei più belli e suggestivi ambienti naturali e pieni di storia della Piana Fiorentina.

E' stata approvata del consiglio comunale di Sesto Fiorentino, la variante per la grande pista ciclabile del Parco della Piana. La strade delle due ruote partirà dal Polo scientifico ed arriverà a Campi Bisenzio per la precisione a Villa Montalvo. Un progetto che non vede solo la realizzazione di una pista ciclabile, ma anche il restauro di un edificio rurale che sarà destinato a struttura del Parco. Un progetto che vede un finanziamento da parte della Regione Toscana di circa 2.600.000 euro e per l'esecuzione del quale dovranno essere operati espropri. Infatti sembra che siamo 150 i proprietari di terreni interessati dalla futura ciclabile, di circa 4,6 km.

Il progetto preliminare approvato prevede la manutenzione straordinaria del tratto di pista ciclabile attraverso l’utilizzo di un particolare ‘bitume’ di tipo ecologico e di colore chiaro, la realizzazione di fossette laterali al nuovo percorso per le due ruote per la raccolta delle acque meteoriche, la piantumazione di alberi e la creazione di una serie di piazzole di sosta, la sistemazione di arredi urbani e segnaletica verticale oltre che di un impianto di illuminazione lungo l’intera pista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Effetto Coronavirus, Comune di Firenze a rischio default: "resta liquidità per tre mesi"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento