SestoToday

Sesto Fiorentino, il mese di ottobre dedicato a capire le dinamiche familiari

L’iniziativa è organizzata dal centro il Melograno e dall’associazione Mosaico di Famiglia con il patrocinio del comune di Sesto Fiorentino

Un mese di ottobre dedicato alle famiglie, alle relazioni ed ai legami affettivi con incontri ed eventi con addetti ai lavori. Questi sono gli argomenti che saranno al centro del calendario di iniziative organizzate dal centro il Melograno e dall’associazione Mosaico di Famiglia con il patrocinio del comune di Sesto Fiorentino.

L’evento inizierà sabato 4 ottobre alle 20 con la presentazione delle attività  durante la cena del fritto via delle Querce, 37 (prenotazione obbligatoria allo 0554493230 o ainfo@mosaicofamiglia.org, costo 25 euro).

“Con  il termine famiglia intendiamo le mille sfumature che connotano i rapporti umani più stretti – ha detto l’assessore al Welfare, Tamara Taiti - Attraverso questi incontri, con esperti ed operatori, vogliamo capire come stanno cambiando le relazioni affettive che legano intimamente le persone. Famiglia è anche intesa come rifugio, dove sentirsi sicuri e protetti”.

Il primo vero incontro, però, è previsto per mercoledì 8 ottobre, alle 21.30, alla Biblioteca Ragionieri “Vicini ma lontani”, sugli aspetti emozionali della famiglia, con le dottoresse Valentina Palmieri e Sara Vessella, esperte in dinamiche relazionali. Poi Venerdì 10 al centro Melograno alle 17 con Emozioni e genitorialità una riflessione sul rapporti con i figli assieme agli insegnanti dell’Aimi, Elena Giannerini e Martina Fabbri.

“Emozioni Danzanti” è il titolo dell’incontro di mercoledì 15, alle 21.30, alla Biblioteca Ragionieri, con le dottoresse Palmieri e Vessella. Venerdì  17 (alle 17 al centro Il Melograno) si parlerà dell’emozione di portare i bambini in fascia, con le tecniche più adatte al proprio corpo e per la realizzazione della fascia porta bimbo fai-da-te. Lo stesso giorno, ma alle 21 alla Biblioteca Ragionieri, “Figlio ti racconto”, incontro con il dott. Marco Chistolini, sui figli adottivi. Internet e i social per i piccoli sarà al centro dell’incontro “EmozioninRete” di mercoledì 22 alle 21, al centro Il Melograno: la dottoressa Sonia Vita parlerà del fenomeno dei figli “iperconnessi”. Venerdì 24, alle 21 (Biblioteca Ragionieri), “Emozioni Nascita”, con le dottoresse Claudia Bertocci, Miriam Monticelli e Rossella Coveri si esplorano i cambiamenti che l’arrivo di un figlio comporta. Ultimo appuntamento mercoledì 29, alle 21, al Teatro della Limonaia (via Gramsci 426) con uno spettacolo teatrale della compagnia “Bottega Instabile”.

“È fondamentale - conclude l’assessore Taiti - che ogni nucleo affettivo coltivi al suo interno relazioni positive e rispettose, per la piena realizzazione delle inclinazioni e delle capacità personali. Vogliamo dedicare il mese di ottobre a queste riflessioni e creare una concreta occasione di crescita”.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Cosa fare per San Lorenzo a Firenze e dintorni

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Ubriaco fa una nuotata in Arno poi cammina nudo in centro / FOTO

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

Torna su
FirenzeToday è in caricamento