SestoToday

Sesto Fiorentino, alla Pescetti lezioni in 3D

Prima il diario, poi il tablet adesso lo schermo 3D e a dicembre la stampante tridimensionale

Dopo il diario, il registro ed il tablet, alla Scuola media Pescetti arriva anche uno schermo 3D che sarà utilizzato per fare lezioni e abbinare alla tradizionale didattica anche il tridimensionale.

E' solo un altro step del progetto Officina 3D che questa mattina ha visto la presentazione ufficiale, alla presenza dell'assessore all'istruzione Sara Martini, della preside Anna Bergamo. Il progetto coinvolge tutti e 562 studenti dell'istituto.

L'innovazione degli strumenti didattici, però non si ferma qui perchè a dicembre arriverà anche una stampante 3D in modo che tutto quello che verrà visto potrà essere anche realizzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto è stato realizzato dalla scuola, ma hanno partecipato attivamente anche i genitori alla ricerca dei fondi organizzando eventi ed iniziative. L'assessore Martini ha sottolineato l'importanza della partecipazione alla vita scolastica e che la collaborazione tra famiglia e scuola è fondamentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento