SestoToday

Una nuova strada collegherà la zona della Querciola alla Mezzana Perfetti Ricasoli

Due lotti, per un importo totale di quasi 900 mila euro. Molti i lavori collegati, nuovo impianto di illuminazione e nuove piste ciclabili

Sarà pronta entro fine 2013 la nuova strada che collegherà le aree artigianali di nuova edificazione della Querciola e la mezzana Perfetti Ricasoli. Una nuova arteria che oltre a garantire maggiore libertà di circolazione alle attività commerciali della zona libererà dal traffico anche il vicino centro abitato sollevandolo dal pesante traffico di attraversamento.

Il progetto è inserito nel Piano triennale delle opere 2012-2014 ed è suddiviso in due lotti. Il primo, che è stato appena approvato collegherà via Nenni con la Mezzana-Perfetti Ricasoli, il secondo congiungerà invece via Nenni con via De Gasperi.

Per la realizzazione del primo lotto la giunta comunale ha chiesto un contributo alla Regione Toscana nell’ambito del “fondo per le infrastrutture produttive”, impegnandosi ad ottenere la denominazione di APEA (aree produttive ecologicamente attrezzate) per le aree di Querciola e Volpaia.

Se il finanziamento non dovesse arrivare, le opere saranno finanziate interamente con i fondi del bilancio comunale circa 540.000 euro.

I sondaggi geognostici effettuati nei mesi scorsi hanno accertato l’insussistenza dell’interesse archeologico nell’area interessata dai lavori e la Soprintendenza Archeologica ha emanato il nulla osta all’effettuazione dei lavori.

Saranno, invece, necessari 350.000 euro per la realizzazione del secondo lotto che vedrà il collegamento tra via Nenni e via De Gasperi e la realizzazione di una nuova rotatoria all’intersezione tra via Nenni e il nuovo tratto di strada, che sarà in parte impostata già con il primo lotto.

La nuova strada sarà larga 3,5 metri per ciascun senso di marcia con banchine di 1,25 metri di larghezza e si estenderà lungo un’area verde dove si trova un insediamento di orti urbani.

Molti i lavori collegati alla realizzazione dei due lotti: un impianto d’illuminazione pubblica con sistemi ad alta efficienza energetica e due tratti di pista ciclabile: uno che continua il percorso all’interno degli orti urbani e si collega col percorso ciclopedonale all’interno del Parco della Piana , l’altro che corre lungo via Nenni fino all’intersezione con la nuova strada e l’area dei parcheggi.

Per facilitare lo scambio tra biciclette e autoveicoli, in corrispondenza tra la pista ciclabile esistente e quella che verrà fatta in futuro sarà realizzata una piazzola dotata di rastrelliere per il parcheggio delle biciclette in prossimità della “Porta del Parco”.

A breve inizieranno le procedure di gara per l'affidamento dei lavori, che si dovrebbero concludere a fine dell'estate.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in appartamento in piazza Indipendenza, strade chiuse e caos traffico / FOTO

  • Firenze Rocks 2020: fan in fermento per la quarta edizione

  • Incidente sull'autostrada A1: feriti e code per chilometri

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Tramvia: come sarà il nuovo ponte sull'Arno / FOTO

  • Scandicci: tubo rotto, allagamento in strada/ FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento