SestoToday

Nuovi spogliatoi per il campo di rugby di via della Querciola

Nei lavori è previsto anche l'ammodernamento della centrale termica, la sostituzione dei sanitari e delle rubinetterie. Saranno 100 mila euro i fondi destinati agli interventi per la struttura realizzata negli anni '90

Saranno 100 mila euro i fondi per gli interventi per l'impianto sportivo di Rugby in via della Querciola a Sesto Fiorentino. La struttura fu realizzata negli anni '90 e anche se durante il corso degli anni sono stati effettuati tutti gli interventi necessari, adesso ha bisogno in una manutenzione straordinaria dovuta al tempo ed all'uso normale dei materiali. L'intervento prevede la sostituzione di tutte le parti deteriorate e l'efficientamento degli impianti idro-termo-sanitari.

Durante il 2012 sono stati effettuati lavori di sistemazione delle due fosse biologiche a servizio dell'impianto per eliminare alcune perdite occulte. La società che gestisce l'impianto ASD Sesto Rugby sta ampliando la struttura e sistemando alcuni locali dell'immobile.

Dalla relazione tecnica allegata al progetto, si legge che gli spogliatoi dovranno essere risistemati, sostituire le rubinetterie in molti casi danneggiate, i sanitari in alcuni casi rotti e in alcuni punti rifatte le pareti dove l'intonaco si è staccato. L'intervento all'impianto di rugby, prevede anche l'ammodernamento della centrale termica e l'inserimento di un termoregolatore nel rispetto del risparmio energetico.

.

É previsto anche una nuova impermeabilizzazione della zona delle docce. Durante i lavori saranno rimossi tutti i rivestimenti e le porte esterne e risanato tutto l'intonaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

  • Fallita l'azienda fiorentina CHL. Anticipò Amazon e fu pioniera dell'e-commerce

Torna su
FirenzeToday è in caricamento