SestoToday

Meteo, approvato il bilancio 2012 del consorzio Lamma di Sesto Fiorentino

Nonostante i tagli l'esercizio dello scorso anno si è chiuso in parità. Venturi: "Straordinarie attività svolte nelle operazioni di recupero della Costa Concordia"

Nonostante i tagli del 5 percento dal fondo ordinario della Regione Toscana e poi di ulteriori 100 mila euro, il consorzio Lamma di Sesto Fiorentino ha raggiunto anche nel 2012 il pareggio del bilancio di esercizio, chiudendo con un attivo di 934 euro.

 La delibera concernente il bilancio di esercizio 2012 del Laboratorio di monitoraggio e modellista ambientale per lo sviluppo sostenibile, ovvero del consorzio Lamma, è stata approvata in Aula con i voti favorevoli del centrosinistra e di buona parte del centrodestra, FdI si è astenuta.

“Oltre al pareggio di bilancio nonostante i tagli”, ha spiegato Gianfranco Venturi (Pd) “va espresso apprezzamento per il prezioso e particolare lavoro che opera il consorzio”. Venturi ha illustrato la delibera in quanto presidente della commissione Ambiente e Territorio. In particolare ha posto l’accento sulle “straordinarie attività” svolte dal Lamma nelle operazioni di recupero della Costa Concordia: “Il recupero è stato condotto sulla base delle previsioni meteo del Lamma. E’ anche grazie al Laboratorio di monitoraggio ambientale se la Toscana, in tale occasione, ha dato una buona immagine di sé nel mondo”.

Per quanto riguarda il recupero della Costa Concordia all’isola del Giglio, il consorzio Lamma, per far fronte alle richieste della Regione e fornire un servizio altamente qualificato, ha installato una serie di strumenti per il monitoraggio di parametri meteo-marini. Sempre su richiesta dell’Amministrazione regionale, inoltre, il Lamma ha sottoscritto un contratto con Titan Micoperi per un servizio operativo in situ. Per quanto riguarda le attività ordinarie, invece, il 2012 ha visto anche l’installazione di sistemi radar all’isola d’Elba ed a Livorno.

Oltre al personale messo a disposizione dal Cnr – il Lamma è un consorzio pubblico tra Regione Toscana e Consiglio nazionale delle ricerche – il Laboratorio ha attualmente 17 dipendenti di cui 14 ricercatori, un tecnico informatico, un funzionario e un collaboratore amministrativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Incidente a Bagno a Ripoli: muore 38enne fiorentino 

  • Bancarotte a "catena" nei ristoranti: arrestati imprenditori 

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento