SestoToday

Sesto, persona investita da un treno alla fermata Il Neto: disagi sulla linea Firenze Prato

Disagi per la circolazione ferroviaria sulla linea Firenze-Prato dove che un treno regionale ha investito una persona in prossimità della fermata 'Il Neto'

Questo pomeriggio disagi alla circolazione ferroviaria sulla linea Firenze-Prato dopo che, alle ore 14.30, il treno regionale 3064 Firenze -Viareggio ha investito una persona in prossimità della fermata 'Il Neto'.
ORE 16 - Il transito dei treni da Prato a Sesto Fiorentino è stato temporaneamente bloccato sulla linea lenta, mentre sulla linea veloce è ripreso in entrambe le direzioni. In attesa che venga riattivato almeno un binario, Trenitalia suggerisce ai viaggiatori di utilizzare il servizio pubblico locale su gomma per raggiungere le località situate nel tratto interessato.

I ritardi per i treni in transito sono stimati nell'ordine dei 60 minuti. Al momento risultano coinvolti i seguenti treni: il regionale 3064 Firenze – Viareggio; il regionale  11804 Montevarchi - Prato; il regionale  3066 Firenze - Lucca; il regionale 3059 Viareggio - Firenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Incidente a Bagno a Ripoli: muore 38enne fiorentino 

  • Bancarotte a "catena" nei ristoranti: arrestati imprenditori 

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento