SestoToday

Primo giorno di scuola Sesto Fiorentino

La campanella suonera per 6765 studenti, scuole infanzia, primarie e secondarie

Suonerà per 6.765 studenti domani la campanella per l'inizio del nuovo anno scolastico a Sesto Fiorentino.Saranno infatti 1.028 gli alunni delle scuole d’infanzia comunali che inizieranno il nuovo anno educativo, 2.035 saranno invece gli alunni delle scuole primarie pubbliche mentre 1.306 saranno gli studenti delle scuole secondarie di primo grado che si siederanno nuovamente sui banchi di scuola. Ben 2.396 sono gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio.

Un anno con qualche novità fra le quali figurano anche i nuovi menù delle mense scolastiche, curate da Qualità & Servizi. Come gli altri anni l'attenzione sarà concentrata sul fornire un pasto equilibrato con un giusto apporto di energia e principi nutritivi. Un obiettivo raggiunto grazie all'impiego di prodotti biologici come la passata di pomodoro, l’olio, lo yogurt e la pasta, a prodotti Dop come il Grana padano e il gorgonzola, a prodotti nazionali la carne di pollo, tacchino e suina e alla filiera corta come il pane direttamente da un panificio di Sesto Fiorentino, il prosciutto crudo e la salsiccia di suino da un salumificio di Pontassieve o i tortellini da un pastificio di Montelupo Fiorentino.

Il servizio mensa riprenderà il giorno 16 settembre tranne che per i bambini dei nidi già iscritti negli anni passati che hanno cominciato ad usufruire dei pasti della mensa il 9 settembre, con l’apertura delle varie strutture. I servizi di pre-scuola e trasporto scolastico, gestiti dall'ufficio supporto scolastico dell’Istituzione Sestoidee, riprenderanno dal primo giorno di scuola.

I piccoli ospiti troveranno anche sorprese gustose come il tenerone di zucchini e prosciutto per il menù estivo, ed nell'autunno invece, il pecorino fresco, lo sformato di spinaci e mozzarella ed il pesce nel menù invernale.

Altra novità è la sperimentazione, decisa per le scuole d’infanzia, di servire come primo piatto il contorno per una settimana, in modo da far abituare i giovani alunni a consumare le verdure, mangiandole separatamente dagli altri piatti. Anche per quest'anno il menù sarà comunicato su Twitter ed i genitore potrà seguire la pagina ufficiale del Comune @SestoFiorentino e così conoscere le pietanze che verranno servite ogni giorno a scuola.

Confermato anche il Millepiedibus che ripartirà a ottobre, anche se i tagli per la scuola quest'anno sono stati molto pesanti. Il servizio gratuito accompagna a scuola i bambini a piedi. Gli istituti sono De Amicis, Feltre, Radice, Balducci, Bortolotti promosso dall’assessorato all’ambiente, Istituzione Sestoidee, assessorato alla mobilità, associazioni di volontariato e coordinato dalla cooperativa “Con voi”.Ad ottobre ripartiranno anche tutti i laboratori e le attività ludiche pomeridiane (16.45 – 18.45) presso il Centro Felicittà in piazza della Chiesa.

Le novità non sono solo per il servizio mensa ma anche per gli istituti secondari alla Cavalcanti sono già partiti i lavori per l’ampliamento strutturale dell’edificio che porteranno alla realizzazione di 4 nuove aule per attività didattiche e di laboratorio, mentre già da questo mese saranno attive due nuove classi prime, di cui una con l’insegnamento della lingua inglese potenziato.

Nuovo anno scolsatico e nuovi dirigenti, all’Istituto Calamandrei è arrivato Saverio Craparo al posto di Rolando Casamonti e alla guida del Terzo Circolo didattico Rita Carraresi al posto di SIlvia Bertone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento