SestoToday

Via libera all'ampliamento dell'Eli Lilly

La giunta comunale ha dato l'ok per la variante di progetto unitario della scheda 57 dell'appendice 1 del regolamento urbanistico

La crisi non accenna a diminuire, le imprese chiudono, le ore di cassa integrazione aumento, ma questo non ferma lo sviluppo dello stabilimento Eli Lilly a Sesto Fiorentino. Si tratta di una multinazionale farmaceutica, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

E' stato approvato dalla giunta comunale la variante di progetto unitario della scheda 57 dell'Appendice del regolamento urbanistico che prevede il completamento delle volumetrie dello stabilimento di via Gramsci.

L'ampliamento potrà essere realizzato attraverso il cambio della destinazione di uso di alcune aree che passeranno a “funzione produttiva”. Il tutto nel rispetto delle disposizioni approvate a suo tempo dal consiglio comunale. Eli Lilly potrà realizzare ulteriori metrature accrescendo potenzialità produttiva dello stabilimento all'interno del perimetro attuale senza incidere sull'impatto ambientale e paesaggistico della zona

“Si tratta di un ulteriore passo avanti verso il consolidamento della presenza della multinazionale farmaceutica sul nostro territorio - ha commentato il sindaco Gianni Gianassi - questo e altri importanti segnali disegnano, pur nella crisi, una certa dinamicità di alcune grandi aziende sul nostro territorio, tra le quali Eli Lilly è una delle più importanti”.

Questo probabilmente non sarà l'unico ampliamento che opererà l'azienda, poiché potrebbe essere interessata ad investire nell'acquisto dell'immobile del liceo scientifico Agnoletti di via Ragionieri, che tra l'altro confina con lo stabilimento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento