SestoToday

Sesto Fiorentino, commemorazione a 90 anni dalla morte di Sacco e Vanzetti

La cerimonia si terrà nella sede sestese dell'istituto De Martino. Ad aprire la serata un incontro con lo studioso Botta, la proiezione di film e un concerto

A 90 anni dalla condanna a morte per Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, domani all'Istituto De Martino di Sesto Fiorentino sarà presentato un documento visivo di “eccezionale valore”, visto che è stato girato clandestinamente il giorno dei funerali. Un documento importante come riporta una nota stampa di presentazione dell'evento “su ordine del Governo americano tutti i filmati sul caso dei due italiani furono distrutti. Questi spezzoni di pellicola si sono salvati e ora, grazie al lavoro di ripulitura e montaggio eseguiti da Jerry Kaplan, alla consulenza di Robert D’Attilio e alla disponibilità della "Sacco e Vanzetti Society" di Boston, possono essere visti in Italia”.

La presentazione sarà ad ingresso libero ed inizierà alle 18,00 con l'incontro con Luigi Botta, studioso che da anni si impegna nella ricostruzione della vicenda. A seguire anche un intrattenimento musicale del Coro Garibaldi e di Alessio Lega.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni: Firenze oggi al voto per eleggere il sindaco

  • Cronaca

    Autostrada A1: chiusa l'entrata della stazione 'Calenzano'

  • Sport

    Fiorentina, bomba del New York Times: "Commisso vicino all'acquisto del club"

  • Cronaca

    Pontassieve: bucava le ruote delle auto in centro, identificato

I più letti della settimana

  • Blitz dei Nas in ristorante giapponese: anomalie nell'abbattimento del pesce

  • Abbandona un gattino per strada: rintracciato e denunciato

  • Incidente a Campi Bisenzio, sbaglia marcia e sfonda la vetrata del supermercato / FOTO

  • Autostrada A1: auto in fiamme in galleria, tratto chiuso e poi riaperto. Lunghe code

  • Incidente raccordo Firenze - Siena: bus finisce nella scarpata, un morto

  • Maremma se l’è altissimo! I fiorentini si sono svegliati con lo sguardo rivolto al cielo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento