SestoToday

Saracinesche giù per il negozio Ginori all'interno dell'Ipercoop di Sesto Fiorentino

Dalla scorsa settimana il bandone è giù, non c'è nessun cartello informativo ed è sparita l'insegna. Uno scenario inconsueto che ha lasciato un po' sorpresi anche i clienti del supermercato sestese

Scenario inconsueto che ha lasciato un po' sorpresi anche i clienti dell'Ipercoop di Sesto Fiorentino. Il negozio Richard Ginori chiuso con il bandone giù e senza l'indicazione di un cartello “Chiuso per ferie”, o “per inventario”. Oltre a questo è sparito anche l'insegna con il marchio della storica fabbrica sestese; non resta che aspettare e vedere cosa succede.

E' l'ennesimo colpo di scena che vede protagonista un marchio famoso in tutto il mondo e per cui gli ultimi anni sono stati funestati da vicende che hanno conquistato le prime pagine dei giornali anche sulle cronache nazionali. Prima il fallimento, poi due bandi e lo spettro di un possibile trasferimento all'estero per arrivare fino alla felice conclusione e l'acquisto da parte della griffe fiorentina Gucci della manifattura con il ricollocamento della maggior parte dei lavoratori.

Un'affaire che non ha coinvolto solo i sindacati, le istituzioni ed anche alcuni ministri, ma tutta la città di sesto che più volte è scesa in piazza e per le strade chiedendo che la storia industriale sestese non fosse cancellata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento