SestoToday

Sesto Fiorentino, al via la presentazione delle domande per i buoni scuola

La domanda, firmata da un genitore dovrà essere consegnata entro il 25 settembre all’ufficio servizio scolastico

Al via la presentazione delle domande per i buoni scuola per gli istituti dell’infanzia paritari o privati convenzionati con il Comune. Questa misura è una parziale copertura delle spese sostenute dalle famiglie.

Al bando possono partecipare tutti i cittadini residenti in un comune della Toscana, genitori o tutori di bambini dai 3 ai 6 anni, che non beneficiano di altri rimborsi o sovvenzioni e abbiano un ISEE  familiare riferito al 2013 non superiore a 30.000 euro

“I buoni scuola– ha detto l’assessore alla Scuola, Sara Martini -  hanno un duplice obiettivo: aiutare le famiglie  a far fronte alle difficoltà economiche legate all'iscrizione dei figli e sostenere il sistema delle scuole paritarie del territorio comunale, che, con circa 260 bambini,  svolge una funzione preziosa”.

Lo domanda dovrà essere consegnata all’Ufficio Servizio Scolastico del Comune di Sesto Fiorentino entro il 25 settembre con una copia di un documento di identità.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni: Firenze oggi al voto per eleggere il sindaco

  • Cronaca

    Autostrada A1: chiusa l'entrata della stazione 'Calenzano'

  • Sport

    Fiorentina, bomba del New York Times: "Commisso vicino all'acquisto del club"

  • Cronaca

    Pontassieve: bucava le ruote delle auto in centro, identificato

I più letti della settimana

  • Blitz dei Nas in ristorante giapponese: anomalie nell'abbattimento del pesce

  • Abbandona un gattino per strada: rintracciato e denunciato

  • Incidente a Campi Bisenzio, sbaglia marcia e sfonda la vetrata del supermercato / FOTO

  • Autostrada A1: auto in fiamme in galleria, tratto chiuso e poi riaperto. Lunghe code

  • Incidente raccordo Firenze - Siena: bus finisce nella scarpata, un morto

  • Maremma se l’è altissimo! I fiorentini si sono svegliati con lo sguardo rivolto al cielo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento