SestoToday

Cartonificio di Sesto Fiorentino: fissato per il 3 novembre l'incontro con la proprietà

Ieri in consiglio comunale un ordine del giorno presentato dal sindaco e approvato all'unanimità

E' stato fissato per il 3 novembre l'incontro con la proprietà del Cartofinicio Fiorentino in viale Ariosto a Sesto Fiorentino. Dal Sindaco Biagiotti arriva la conferma dell'impegno a difesa degli oltre 100 lavoratori e a garantire una continuità occupazionale e produttiva dello stabilimento. E' quanto è stato previsto nell'ordine del giorno del consiglio comunale che si è tenuto ieri e che è stato approvato all'unanimità.

“Il prossimo incontro - spiega il sindaco Biagiotti - sarà l'occasione per chiedere alla proprietà rassicurazioni sul futuro dei due siti produttivi e sul piano industriale per avere garanzie su salvaguardia occupazionale e continuità produttiva. Siamo seriamente preoccupati per i dipendenti e anche per le aziende dell'indotto”

Un incontro in cui si cercherà di salvare una delle realtà produttive più importanti non solo del territorio sestese, ma dell'intera area metropolitana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’amministrazione comunale – conclude il primo cittadino di Sesto - sarà parte attiva del tavolo istituzionale promosso dalla Regione Toscana, per arrivare insieme ad una soluzione e dare risposte concrete ai lavoratori e alle loro famiglie che stanno vivendo un momento così difficile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento